Settembre è il mese dei buoni propositi: rigenerati e riposati dalle vacanze, torniamo in città con una nuova spinta, progettando di migliorarci da molteplici punti di vista. Fare più sport e riprendere gli allenamenti è sicuramente una delle promesse che ci facciamo al termine di ogni estate. Ma come scegliere l’allenamento che fa per noi? A quale palestra o corso appoggiare le proprie speranze? Ecco alcuni consigli su come scegliere la strada giusta.

La prima cosa da chiedersi è quanto tempo si ha a disposizione per allenarsi. Occorre essere onesti con sé stessi altrimenti si rischia di perdere soldi o scegliere una disciplina che per portare benefici richiede più tempo di quello che abbiamo a disposizione.

La seconda cosa da chiedersi è: qual è il mio obiettivo? Perdere peso? Tonificare? Non tutti gli allenamenti, infatti, portano agli stessi risultati.

Per dimagrire 

Le tecniche migliori per dimagrire sono indubbiamente quelle cardio come Step o Zumba. È bene comunque accompagnare anche un lavoro di resistenza e forza, come ad esempio l’allenamento con il kettlebell.

Per rassodare 

Se vuoi rassodare dovrai invece privilegiare attività funzionali come Pilates, Yoga, GAG o Total Body. Solo per i più temerari invece è la disciplina del momento: il Crossfit.

Per risparmiare 

Per chi non ha intenzione di spendere soldi in costose quote una buona soluzione potrebbero essere i vari video e programmi di Home Fitness. Tra i più famosi e sfidanti quelli di Kayla Itsines e di Jillian Michaels

 

Settembre, ricominciare con lo sport

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Procurarsi la giusta attrezzatura è infine uno dei requisiti fondamentali per riuscire nello sport e farlo con motivazione. Un abbigliamento comodo, che faciliti i movimenti e che ti faccia sentire a tuo agio incentiva la voglia di fare sport. Inoltre, soprattutto per chi si allena individualmente, avere il proprio smartphone a portata di mano è molto importante, sia per consultare i vari training, sia per motivarsi con un po’ di musica. Ecco allora che entrano in gioco supporti e auricolari specifici per lo sport, come le Running Band, Armband, Sport Belt e gli auricolari progettati da PURO.

Se manca il personal trainer non è detto che non ci si possa tenere monitorati: grazie ai più moderni Fitness Tracker ormai è infatti possibile impostare i propri obiettivi e valutare i propri progressi costantemente e in modo accurato.