Ormai si sa, Pokémon Go, l’app di Nintendo che è diventata di recente una vera e propria mania ha un piccolo difetto: consuma velocemente la batteria dello smartphone.

Non c’è da stupirsi: l’app per catturare i piccoli mostri funziona con realtà aumentata, GPS e fotocamera attivi contemporaneamente. Tutte funzionalità note per il consumo di batteria!

 

Ecco allora 4 consigli per risparmiare batteria, nel caso il gioco diventasse anche per voi una vera e propria dipendenza!

 

1- Attivare tra le impostazioni generali dell’app la modalità risparmio energetico

2- Ridurre la luminosità dello schermo

3- Scaricare da Google Map la porzione di mappa dove si andrà a cercare i Pokemon, in questo modo si ridurrà l’accesso ai dati e quindi il consumo di batteria.

4- Collegare il telefono ad una batteria esterna in modo da caricarlo costantemente pur restando in movimento 

 

 

BUON DIVERTIMENTO!